Detrazioni fiscali del 19% dei contributi associativi

Detrazioni fiscali del 19% dei contributi associativi

Approfondiamo uno dei numerosi vantaggi dell’adesione a una Società di Mutuo Soccorso come Fab S.M.S. attraverso l’intervista al nostro Direttore Operativo Martina Guerra

Sono ormai trascorsi alcuni mesi dalla trasformazione di Fab – Fondo Assistenza e Benessere S.M.S. da fondo socio-sanitario in Società di Mutuo Soccorso: una scelta importante che, pur tenendo salda l’identità e i valori della nostra realtà, ha aperto la strada a maggiori agevolazioni per i nostri Soci.
Tra queste anche la possibilità di usufruire dell’agevolazione della detraibilità fiscale del 19% dei contributi associativi che vengono versati per beneficiare delle prestazioni erogate, secondo quanto previsto dall’art. 15 del Testo Unico sulle imposte sui Redditi.
Oggi approfondiamo questo aspetto insieme al nostro Direttore Operativo Martina Guerra, che ci illustrerà con maggiore dettaglio in cosa consistono le detrazioni e come procedere concretamente per ottenere il vantaggio fiscale. Condividerà, inoltre, diverse informazioni per fare un quadro chiaro e completo sui benefici fiscali riservati ai Soci.
Prosegui nella lettura!

In che cosa consistono le detrazioni di cui possono beneficiare i Soci?
Partiamo dalle basi: le detrazioni fiscali sono gli importi che il contribuente ha diritto di detrarre dall’imposta lorda per stabilire così l’imposta netta dovuta allo Stato.
I nostri Soci hanno diritto alla detrazione del 19% dei contributi associativi versati per beneficiare delle prestazioni rese da Fab S.M.S., il tutto per un massimo importo imponibile di 1.291,14 euro.
Preciso che questo meccanismo si applica esclusivamente alle Società di Mutuo Soccorso che operano nei settori di cui all’art.1 della legge 3818/86, ovvero quelle che erogano prestazioni di tipo sanitario, come Fab S.M.S..
Un’informazione che credo sia utile sapere è che tale detrazione, dettata dall’art. 15 del TUIR, non fa cumulo con altre detrazioni previste, per esempio, per polizze vita, infortuni o previdenziali.

Può spiegarci, concretamente, come fa il Socio a detrarre queste spese?
È molto semplice: il Socio deve indicare l’importo del contributo associativo versato nella rispettiva voce del modello 730.
Ai fini della dimostrazione del versamento contributivo è sufficiente presentare la certificazione di iscrizione a Fab S.M.S. con il corrispondente importo dei contributi versati.

È possibile detrarre anche le eventuali spese sanitarie che non sono state coperte dal proprio piano mutualistico?
Certamente: non solo i contributi associativi, ma anche la parte di spese sanitarie che restano a carico del Socio sono detraibili dalle imposte fino al 19%.

Questi sono importanti vantaggi a livello fiscale che accomunano tutte le Società di Mutuo Soccorso. Perché scegliere proprio Fab S.M.S.?
La nostra è una realtà di spicco nell’ambito della Sanità Integrativa: solo nel corso del 2016, per esempio, siamo stati citati quale “esempio virtuoso” della sanità integrativa italiana ed europea in diverse occasioni, come a Bruxelles presso la sede del Parlamento Europeo.
Abbiamo una storia alle spalle che ci ha consentito di crescere in maniera rapida e al tempo stesso solida: contiamo su una base associativa in continuo aumento, ed è per noi prioritario essere realmente al fianco di ogni Socio accompagnandolo in un percorso completo di Salute e Benessere.
Per questo offriamo percorsi di educazione sanitaria volti a diffondere la “Cultura del Benessere”: siamo i primi in Italia, per esempio, ad avere un Camper della Salute che effettua visite gratuite di prevenzione.
Crediamo fermamente nei valori della solidarietà, della sussidiarietà e della mutualità sociale, che ci motivano ogni giorno a rendere sempre migliore il nostro operato.

Leggi anche: Fab S.M.S., solidarietà, sussidiarietà e mutualità sociale

Ci distinguiamo per l’innovazione dei servizi che offriamo ai nostri Soci, come i dispositivi di telecare; il nostro personale, inoltre, è selezionato non solo per le competenze specifiche, ma anche per l’attenzione e la cura delle relazioni umane.
Siamo estremamente lieti di aver ricevuto risposta positiva da nostro recente sondaggio secondo cui oltre il 90% dei nostri Soci consiglierebbe Fab S.M.S. a un proprio caro.

Quali sono gli obiettivi di Fab S.M.S. per il futuro?
Il principale obiettivo è quello di garantire a un numero sempre più ampio di persone servizi efficienti a costi contenuti.
Essendo un’associazione senza scopo di lucro forniamo prestazioni sanitarie ed assistenziali alle quali è possibile accedere scegliendo un piano mutualistico proposto dai nostri Soci Sostenitori.
Per ogni informazione e per conoscere meglio tutte le novità è possibile, dunque, rivolgersi a uno dei nostri Soci Sostenitori o contattare la nostra Centrale Salute al numero verde 800 192 798.

Share on LinkedIn0Tweet about this on TwitterShare on Facebook0