Giornata Internazionale della Danza 2019

Giornata Internazionale della Danza 2019

La danza, una disciplina sportiva completa

Il 29 aprile si celebra la Giornata Internazionale della Danza. La data coincide con il giorno di nascita di Jean-Georges Noverre, il fondatore del balletto moderno, a cui si ispira questa ricorrenza. Per celebrare la danza in tutte le sue sfaccettature, scopri gli innumerevoli benefici di questa fantastica attività aerobica che investe l’individuo nella sua totalità!

A ciascuno il suo ballo

Com’è noto, esistono molteplici tipologie di danza, moderna, del ventre, classica e così via, ognuna delle quali contribuisce in modo diverso a mantenerci attivi e in forma. Senza dimenticare tutte quelle attività che mixano la danza con il fitness e che vanno via via diffondendosi. Tra le più note ci sono la zumba fitness, che unisce passi di salsa, cumbia, reggaeton e bachata, e il reggaeton fitness, che consiste in un allenamento a ritmo di reggaeton, uno stile musicale che nasce a Panama e che fonde i ritmi latini con il beat dell’hip hop. Che cos’hanno in comune queste discipline? I numerosi benefici adatti a tutti le età.

I vantaggi fisici di muoversi a tempo di musica

Ballare aumenta la forza, la resistenza e tonifica i muscoli (gambe, glutei, braccia, spalle e addominali). Contribuisce a bruciare calorie, sviluppa la coordinazione, la grazia e la postura. Inoltre, stimola la frequenza cardiaca, il metabolismo lipidico e la circolazione periferica. Grazie al valore aggiunto della musica, la danza migliora l’agilità, l’equilibrio e la coordinazione. Aiuta a prevenire e a contrastare l’osteoporosi e le malattie metaboliche, come il diabete; aumenta la capacità respiratoria, favorendo una maggiore ossigenazione dei tessuti, ed è utile per mantenere la linea e dimagrire.

Danzare fa bene alla mente

Nella Giornata Internazionale della Danza, non possiamo non ricordare gli indubbi vantaggi che questa disciplina apporta anche al benessere mentale. La danza, infatti, è un’attività che stimola la memoria e mantiene il cervello giovane e ben allenato poiché richiede la memorizzazione di sequenze, passi e coreografie. Aiuta a sviluppare una buona musicalità, a sentire il ritmo e a migliorare l’equilibrio. Grazie alla danza muoviamo il corpo, conversiamo con chi si trova con noi, facciamo attenzione ai passi e miglioriamo le nostre abilità, lezione dopo lezione. Seguire dei corsi di ballo migliora anche la capacità di socializzare e di relazionarsi con gli altri, stimola le endorfine e il benessere generale, rendendoci più felici.