Corretta postura nei bambini

Corretta postura nei bambini

Ecco come prevenire le problematiche posturali

Scoliosi, dorso curvo, scapole alate sono solo alcune delle anomalie posturali che possono insorgere nel corso dello sviluppo dei bambini: prevenire la comparsa di queste problematiche, o il loro aggravarsi, è di fondamentale importanza per favorire una crescita sana e armonica.
Nelle righe che seguono ti spiegheremo come fare: prosegui nella lettura!

Problemi posturali? Ecco le cause più frequenti

Sono numerosi i fattori che influiscono sulla postura dei bambini: esistono, infatti, componenti ereditarie, fattori anantomo-funzionali legati alla struttura portante della colonna vertebrale (con muscoli, legamenti e articolazioni); e fattori ambientali legati allo stile di vita e alla personalità.
Su questi ultimi è possibile agire positivamente attraverso comportamenti attenti e consapevoli, volti ad educare il bambino a un’abitudine alla corretta postura e, più in generale, ai corretti stili di vita.

5 consigli per favorire la buona postura nei bambini

1. Osserva!
La prima regola è quella di osservare attentamente l’atteggiamento nel modo di camminare, stare seduti, correre e giocare già a partire dai primi anni di vita (3-5 anni): nel caso in cui emergano difetti nella postura questo è il momento migliore per intervenire con successo.

2. Attenzione a cuscino e materasso
Osserva la postura del tuo bambino anche mentre sta dormendo e assicurati che cuscino e materasso siano adatti al buon riposo.
Il materasso non dovrebbe essere troppo elastico o eccessivamente duro: ad esso vanno abbinati la giusta rete e il cuscino, da scegliere anche in base alla posizione con cui il bambino è solito dormire. Nel dubbio chiedi il consiglio di uno specialista.

3. Quando studia…
Quando il bambino è a scuola e durante lo svolgimento dei compiti a casa, è importante che banco/scrivania e sedia siano posizionati ad un’altezza corretta: il bambino deve poter mantenere la colonna vertebrale in posizione dritta.
Ideale, poi, evitare lunghi percorsi con uno zaino troppo pesante e sollevamenti bruschi che potrebbero portare a strappi o contratture lombari.

4. Corretta alimentazione
Il sovrappeso e l’obesità infantile danneggiano l’apparato osteoarticolare a causa della maggiore pressione esercitata sulla colonna vertebrale, sugli inferiori e sui piedi, con serie conseguenze sulla postura. Questo rende anche più problematica l’attività correttiva, cui vanno abbinati esercizi per ridurre il peso corporeo.

Leggi anche: Prevenire l’obesità infantile

5. Sì allo sport
Praticare sport è di grande importanza non solo per prevenire problemi di sovrappeso e obesità, ma anche per allenare la muscolatura del bambino, in particolare quella che sostiene la colonna vertebrale. Ideale, quindi, uno stile di vita attivo e l’abitudine a fare sport 2 o 3 volte a settimana.

Leggi anche: Sport e bambini, come sceglierlo in base all’età

Share on LinkedIn0Tweet about this on TwitterShare on Facebook11